sabato 30 Novembre 2019, 19:00 - 20:00
Concerto e spettacolo.

Rumi e San Francesco

a cura del Pejman Tadayon Ensemble  
Auditorium del MAXXI – € 10
10 posti individuali riservati e gratuiti per i titolari della card myMAXXI scrivendo a mymaxxi@fondazionemaxxi.it, entro il giorno prima dell’evento

La musica può essere la chiave di lettura per comprendere i linguaggi delle filosofie spirituali?

Due figure nella storia del mondo hanno portato all’estremo uno slancio mistico senza eguali e hanno cambiato per sempre la vita spirituale dei loro popoli: Rumi e San Francesco. Attraverso la poesia dei due mistici, si possono comprendere le misteriose analogie che portano al significato del loro fervore, mentre la musica dà vita alla loro ispirazione attraverso un linguaggio universale che avvicina e unisce tradizioni apparentemente così lontane tra loro.

Pejman Tadayon, musicista e compositore iraniano che ha studiato e suonato musica del Medioevo, ha composto e scelto i brani di questo spettacolo utilizzando strumenti antichi e tradizionali della cultura Sufi insieme ad altri del periodo medioevale come la viella e i flauti. Nello spettacolo sono interpretati testi originali di San Francesco e di Rumi, tradotti dal persiano, mostrando gli incroci, le affinità e la comune origine della loro ispirazione. Il concerto sarà accompagnato da interventi di danza Sufi.

Pejman Tadayon Ensemble
Pejman Tadayon canto, oud, saz, ney, daf
Barbara Eramo canto
Luigi Polsini viella, viola da gamba
Massimiliano Barbaliscia santur
Renato Vecchio fiati
Simone Pulvano percussioni
Jolina Iavicoli danze Sufi
Isabella Grimaldi voce narrante
Coro Persepolis