Mostre

Oggi al MAXXI
mostra permanente

Collezione MAXXI. Lo Spazio dell’Immagine

Il cuore del museo si rinnova con il nuovo allestimento.

Oggi al MAXXI
20 ottobre 2018 - 24 marzo 2019

Low Form. Immaginari e visioni nell’era dell’intelligenza artificiale

Un viaggio nell’immaginario tecnologico e surreale degli artisti di oggi tra sogni generati da computer, algoritmi creativi e avatar che si interrogano sul senso dell’esistenza.

Oggi al MAXXI
07 novembre 2018 - 10 marzo 2019

Paolo Pellegrin. Un’antologia

Oltre 150 scatti per scoprire il percorso creativo e i temi che animano la ricerca del fotografo vincitore di dieci edizioni del World Press Photo Award.

Oggi al MAXXI
07 dicembre 2018 - 28 aprile 2019

La Strada. Dove si crea il mondo

La strada come luogo di condivisione e innovazione, principale laboratorio per artisti, architetti e creativi.

Oggi al MAXXI
10 novembre 2018 - 31 marzo 2019

Zerocalcare. Scavare fossati · Nutrire coccodrilli

La prima mostra personale dedicata al talento del fumetto italiano.

Oggi al MAXXI
07 dicembre 2018 - 03 marzo 2019

Nature. Michele De Lucchi. L’anello mancante

Per la sesta edizione del ciclo di mostre monografiche Nature, De Lucchi presenta una installazione site-specific carica di significati e di rimandi.

Oggi al MAXXI
07 dicembre 2018 - 28 aprile 2019

Dentro la Strada Novissima

Un approfondimento sulla mostra del 1980 che ha dato il via alla discussione internazionale sul postmoderno

Oggi al MAXXI
16 marzo 2018 - 17 marzo 2019

When sound becomes form

Il racconto dell’avanguardia sonora italiana attraverso fotografie, film, video, manifesti storici, LP originali e contributi audio.

Oggi al MAXXI
12 luglio 2018 - 17 febbraio 2019

THE INDEPENDENT. NESXT

Una mappatura simbolica delle pratiche che orbitano nella galassia della scena nazionale indipendente, con una selezione di otto progetti.

Oggi al MAXXI
06 novembre 2018 - 03 marzo 2019

Artapes. Low Form

Un viaggio nell’immaginario tecnologico e surreale in occasione della mostra "Low Form. Immaginari e visioni nell'era dell'intelligenza artificiale".

15 marzo 2019 - 14 aprile 2019

Progetto Alcantara - MAXXI. Studio Visit Formafantasma. Nervi in the Making

Uno spazio ispirato a Pier Luigi Nervi, in cui i visitatori possono entrare e muoversi.

03 aprile 2019 - 22 dicembre 2019

Elisabetta Catalano. Tra immagine e performance

Una grande fotografa protagonista del nuovo focus dedicato agli archivi del MAXXI

03 aprile 2019 - 08 settembre 2019

Paola Pivi. World Record

Un progetto site specific, immersivo e coinvolgente, tra opere storiche e lavori più recenti.

17 aprile 2019 - 23 giugno 2019

Paolo Di Paolo. Mondo perduto

Un racconto delicato, rigoroso e sapiente di un’Italia che rinasceva dalle ceneri della Seconda Guerra Mondiale.

17 aprile 2019 - 22 marzo 2020

At Home / A casa. Progetti dalle collezioni di Architettura del MAXXI

Una ricognizione che spazia dai progetti di edilizia economica e popolare del dopoguerra a nuovi modi di abitare il pianeta, sperimentali ed ecosostenibili

11 maggio 2019 - 25 agosto 2019

Olivo Barbieri, Paola De Pietri, Petra Noordkamp. Terre in movimento

Gli occhi di tre grandi fotografi per raccontare un paesaggio che sta cambiando.

22 maggio 2019 - 08 settembre 2019

Al norte de la tormenta

Da Robert Rauschenberg a Antoni Tàpies, da Bruce Nauman a Juan Muñoz. I capolavori della collezione IVAM al MAXXI.

19 giugno 2019 - 12 gennaio 2020

Maria Lai. Tenendo per mano il sole

Un necessario tributo a una grande artista che ha saputo creare un linguaggio capace di coniugare sensibilità, tradizioni locali e codici globali.

27 settembre 2019 - 26 gennaio 2020

Enzo Cucchi

In mostra opere recenti, che evidenziano la forza creativa e la contemporaneità del percorso di ricerca del poliedrico artista.

11 ottobre 2019 - 22 marzo 2020

TUTTO. O della materia spirituale dell’arte

Una mostra dedicata a quei percorsi artistici che ricercano una dimensione altra, di assoluto, tra universale, materiale e immateriale, immanente e trascendente.

07 novembre 2019 - 26 aprile 2020

Gio Ponti. Amare l’architettura

A quarant’anni dalla sua scomparsa, il MAXXI gli dedica una grande retrospettiva che ne studia e comunica la poliedrica attività, a partire proprio dal racconto della sua architettura.