evento
venerdì 1 Ottobre 2021 ore 18:30 - ore 20:00

#estatealMAXXIAtlante della cultura. Da Netflix allo yoga: il nuovo soft powerdi Antoine Pecqueur

auditorium del MAXXI
ingresso gratuito su prenotazione
necessario esibire la Certificazione verde COVID-19 (Green Pass)
posti individuali riservati per i titolari della card myMAXXI scrivendo a mymaxxi@fondazionemaxxi.it, entro il giorno prima dell’evento e fino a esaurimento

orario museo

lunedì chiuso
da martedì a domenica
11 – 19

la biglietteria è aperta fino a un’ora prima della chiusura del Museo

avviso

Per accedere al Museo è necessario esibire la Certificazione verde COVID-19 (Green Pass) o presentare il referto negativo di un tampone antigenico o molecolare effettuato nelle 48 ore precedenti, insieme a un documento di riconoscimento. Le disposizioni non si applicano ai bambini di età inferiore ai 12 anni e ai soggetti con certificazione medica specifica.

maggiori informazioni

Attraversando i continenti, Antoine Pecqueur alza il velo sui meccanismi che mettono il soft power della cultura al centro dei nuovi rapporti di forza mondiali.

In un mondo nel quale rispetto al secolo scorso le guerre si sono dimezzate, le rivalità tra Stati assumono nuove forme in cui la cultura diventa una pedina importante, perché oltre a esercitare un’influenza geopolitica tra le più pervasive si rivela anche uno straordinario strumento di potere e di controllo, sia per gli Stati sia per le grandi imprese al centro dei consumi globali.

Perché la Cina, nel costruire le sue Nuove Vie della Seta che percorrono gran parte del pianeta, finanzia e fonda università? In che modo le petromonarchie del Golfo cercano di acquisire legittimità politica costruendo sontuosi musei, progettati dalle archistar più famose e con brand prestigiosi come quelli del Louvre o del Guggenheim? Perché la più importante fabbrica cinese di armi gestisce anche la terza casa d’aste al mondo dopo Christie’s e Sotheby’s?

intervengono
Antoine Pecqueur autore del libro, giornalista
Gianni Riotta giornalista

Interpretariato a cura di Anna D’Elia

In collaborazione con add editore e l’Institut Français Italia.


altri eventi del ciclo Estate al MAXXI 2021