23 ottobre 2018 - 04 novembre 2018

Artapes. Candice Breitz

Orari e biglietteria

orario museo

Martedì e Mercoledì 11.00 - 19.00 Giovedì 11.00 - 22.00 Dal Venerdì alla Domenica 11.00 - 19.00 Giorno di chiusura Tutti i Lunedì, 25 Dicembre, 1 Maggio La biglietteria chiude un’ora prima del museo
Giornata del Contemporaneo 2018

Sabato 13 ottobre il museo resta aperto con ingresso gratuito dalle 11.00 alle 22.00 (ultimo ingresso ore 21.00)

Orari e biglietteria
Acquista biglietto online Ricordami questo evento

Video Gallery – ingresso gratuito per tutti dal martedì al venerdì e ogni prima domenica del mese

In occasione di Videocittà, il programma di proiezioni del museo ospita un focus dedicato all’artista sudafricana

Videocittà è il progetto ideato da ANICA legato al tema del cinema e del linguaggio audivisivo a Roma, una rassegna culturale di oltre sessanta eventi che mirano ad aggiungere un capitolo nuovo nella storia di un polo da sempre fondamentale per la settima arte. Un modo innovativo di guardare il cinema e l’audiovisivo, per farli dialogare con nuove forme creative, artistiche e tecnologiche e far concorrere Roma e l’Italia in un panorama internazionale complesso ed estremamente competitivo.

L’artista sudafricana Candice Breitz usa l’immagine in movimento per esplorare le dinamiche mediante le quali un individuo crea la propria personalità esponendosi a una comunità più ampia, sia essa reale o immaginaria, influenzata non solo da questioni di razza, genere o religione ma anche dai media come televisione e cinema. Il suo lavoro è una riflessione sulla cultura contemporanea, dove una forte identificazione con le celebrità e i personaggi di finzione si contrappone all’indifferenza verso coloro che affrontano le avversità del mondo reale. Breitz ha rappresentato il Sud-Africa alla 57a Biennale di Venezia.

Nell’ambito di VIDEOCITTÀ: PROGRAMMA DI VIDEOARTE, a cura di Damiana Leoni, organizzazione Lorena Stamo
In collaborazione con Galleria Kaufmann Repetto, Milano / New York

Candice Breitz, Sweat, 2018, Featured Here: Emmah, courtesy: Candice Breitz, Berlin, kaufmann repetto, Milano / New York