Rio Jaú. Stato di Amazonas, Brasile, 2019 © Sebastião Salgado/Contrasto
evento
mercoledì 2 Febbraio 2022 ore 18:00 - ore 19:30

talkLa tutela della biodiversità agroalimentare

auditorium del MAXXI
ingresso gratuito su prenotazione
necessario esibire la Certificazione verde COVID-19 (Green Pass)
posti individuali riservati per i titolari della card myMAXXI scrivendo a mymaxxi@fondazionemaxxi.it, entro il giorno prima dell’evento e fino a esaurimento

orario museo

lunedì chiuso
da martedì a venerdì 11 – 19
sabato domenica 11 – 20
la biglietteria è aperta fino a un’ora prima della chiusura del Museo

avviso

Per accedere al Museo è necessario esibire la Certificazione verde COVID-19 (Green Pass), insieme a un documento di riconoscimento. Le disposizioni non si applicano ai bambini di età inferiore ai 12 anni e ai soggetti con certificazione medica specifica.

maggiori informazioni

Un incontro sul tema della salvaguardia del patrimonio di biodiversità agroalimentare.

La biodiversità rappresenta il patrimonio genetico del pianeta, e le risorse genetiche costituiscono la base genetica per l’agricoltura e l’allevamento. La sua salvaguardia è un tema che presuppone approcci trasversali che spaziano dalla valorizzazione delle identità locali al bisogno di conservazione dell’ambiente e delle sue risorse naturali; dal recupero delle specie vegetali, agronomiche e animali in via di estinzione, alla salvaguardia di esperienze gustative relegate ai margini del mangiare quotidiano.

Parlare di biodiversità agroalimentare, da una parte implica conoscere il modo in cui le popolazioni locali mantengono vivo l’uso di varietà alimentari ritenute minori, sotto-utilizzate o prive di un sostanziale valore nutrizionale ed economico, dall’altra significa immaginarne una loro concreta possibilità di ricollocazione nelle diete e nelle pratiche diffuse di mercato.

intervengono
Telmo Pievani filoso e storico della biologia
Carlo Petrini gastronomo e sociologo

modera
Luigi Civalleri divulgatore scientifico e consulente editoriale