venerdì 17 Gennaio 2020, 18:00 - 20:00
Lezioni Olivettiane®. I designer di Adriano Olivetti.

Interior Design con Enrico Morteo

sala Carlo Scarpa – € 5
abbonamento tre incontri – € 10
10 posti individuali riservati e gratuiti per i titolari della card myMAXXI scrivendo a mymaxxi@fondazionemaxxi.it, entro il giorno prima dell’evento

Tre incontri dedicati alla grafica pubblicitaria, all’interior design e al design di prodotto, e a tutti i creativi che hanno reso celebre l’immagine della fabbrica di Ivrea in tutto il mondo.

Arriva al MAXXI il terzo ciclo del progetto realizzato in collaborazione con la Fondazione Adriano Olivetti. Nel panorama dell’industria italiana e mondiale l’Olivetti di Adriano diventa l’emblema del Made in Italy, distinguendosi per il suo particolare stile aziendale, basato sull’eccellenza tecnologica, l’innovazione, la qualità e il design, il rispetto del mercato ma anche un forte impegno a favore dell’arte e della cultura, sulla sensibilità verso i problemi sociali e verso il costante miglioramento del rapporto con i dipendenti e il territorio, in uno straordinario equilibrio fra design, società e tecnologia.


Interior design
con Enrico Montero

Il design Olivetti è insieme un’esperienza etica ed estetica che permea la fabbrica di Ivrea e che afferma la presenza e l’immagine aziendale in tutto il mondo: qualità dei prodotti, comunicazione visiva e organizzazione degli spazi rappresentano la logica innovativa dell’impresa come ricerca formale, funzionale e tecnologica. Particolare attenzione viene posta nella cura e nella sperimentazione nell’interior design, dagli arredi per gli uffici, che testimoniano l’evoluzione del lavoro, agli allestimenti degli show room di tutto il mondo che si trasformano in vere e proprie opere d’arte.

Ispirato dal suo viaggio in America, all’inizio degli anni Trenta, Adriano Olivetti affida all’ingegnere Aldo Magnelli il progetto per realizzare un moderno schedario orizzontale. Inizialmente voluto per usi interni all’azienda, lo schedario Synthesis ebbe sul mercato un buon interesse, tanto da decidere di produrlo in serie nello stabilimento di Massa, lo stesso che ospiterà la produzione del celebre e icononico Synthesis Sistema 45 disegnato da Ettore Sottsass. Al contempo nei negozi e negli show-room di tutto il mondo, il dialogo tra i più importanti architetti, designer e artisti dell’epoca imprime e personalizza l’avanguardia dello “stile Olivetti”.

Introducono
Margherita Guccione Direttore MAXXI Architettura
Beniamino de’ Liguori Carino Segretario Generale Fondazione Adriano Olivetti

Interviene
Enrico Morteo architetto, storico e critico del design

Enrico Morteo è architetto, storico e critico del design. Dal 2010 è curatore della Collezione Storica del Compasso d’Oro. Curatore della mostra Olivetti. Una bella società, Torino, 2008 (con M.De Giorgi),  ha collaborato con le principali riviste italiane (Domus, Interni, Abitare, Modo) e insegnato Teoria e storia del design allo IUAV.