evento
martedì 25 Maggio 2021 ore 18:00 - 18:45

Performing The Archives. Alberto BoattoCritica come letteratura

lobby/archive wall
prenotazione obbligatoria tramite il form a fondo pagina
10 posti individuali riservati per i titolari della card myMAXXI scrivendo a mymaxxi@fondazionemaxxi.it, entro il giorno prima dell’evento

Tre incontri per ripercorrere i tratti fondamentali della carriera del grande critico e scrittore, protagonista della mostra

Testimone diretto delle radicali trasformazioni nelle pratiche artistiche a lui contemporanee, Boatto ha sempre affidato alla scrittura un ruolo fondamentale, puntando a individuare l’universo poetico degli artisti e le specifiche qualità delle opere e al tempo stesso a far emergere le loro vitali connessioni a un più ampio retroterra storico e teorico.

La qualità essenziale della scrittura di Boatto è un movimento avvolgente e imprevedibile che abbraccia immagini e idee e al tempo stesso mantiene una propria ostinata indipendenza. Il suo è stato in effetti uno “sguardo dal di fuori”, lo sguardo insieme del naufrago e dell’esploratore spaziale, di chi cioè osserva il mondo da un punto esterno, solitario, remoto, e ne coglie una fisionomia nuova e sorprendente. Di qui la scelta di una posizione caparbiamente indipendente, di un’inattualità assunta con orgoglio, specie nell’ultimo periodo di attività, quando i suoi saggi, slegati ormai da ragioni contingenti, rendono ancora più sensibile una componente inventiva e letteraria.

Introduce
Giulia Pedace Responsabile Archivi MAXXI Arte

Intervengono
Massimo Carboni filosofo
Elisabetta Rasy scrittrice e saggista

Modera
Stefano Chiodi curatore della mostra


> Fai click qui per prenotare il tuo posto in sala

Siamo spiacenti, è stato raggiunto il limite di iscrizioni a questo evento

• i posti disponibili sono limitati, invitiamo il pubblico a presentarsi all’ingresso circa 30 minuti prima dell’inizio indicato;
• non è possibile accedere in sala dopo l’inizio dell’evento;
• è necessario indossare la mascherina per tutta la durata dell’evento;
• per le norme di distanziamento i posti in sala sono solo singoli ed è necessario compilare, firmare e consegnare all’ingresso l’autodichiarazione scaricabile qui.