mostra
02 Ottobre 2020 > 10 Ottobre 2021

Alberto BoattoLo sguardo dal di fuori

lobby/archive wall
a cura di Stefano Chiodi

#AlbertoBoatto

orario museo

Siamo chiusi.
Per questo restiamo aperti.
#nonfermiamoleidee
seguici online

caffetteria e ristorante

In seguito alle disposizioni del Decreto Legge 13 marzo 2021 i servizi di caffetteria e ristorazione sono momentaneamente sospesi. 

maggiori informazioni

Per la prima volta, il MAXXI dedica un focus all’archivio di un critico, una delle figure più originali e influenti del secondo Novecento italiano, testimone diretto delle radicali trasformazioni nelle pratiche artistiche a lui contemporanee.

Il progetto presenta una significativa selezione dall’archivio personale di Boatto, generosamente donato dalla famiglia al MAXXI nel 2019, costituito da corrispondenza, manoscritti e dalle sue numerose pubblicazioni. Vi si ritrovano tutti gli aspetti del suo lavoro intellettuale, gli scambi con amici, artisti, critici e scrittori, i quaderni di appunti, le prime stesure dei suoi libri e alcuni testi inediti di grande interesse. La somma di una vita di pensiero e di scrittura che si offre ora all’attenzione del pubblico e alle ricerche degli studiosi.

Quello di Boatto è stato uno “sguardo dal di fuori”, lo sguardo insieme del naufrago e dell’esploratore spaziale, di chi cioè osserva il mondo da un punto esterno, solitario, remoto, e ne coglie una fisionomia nuova e sorprendente.

header: Alberto Boatto, photo © Massimo Piersanti