venerdì 1 giugno 2018, 18:00 - 19:30

XY al MAXXI. Nuove dimensioni dell’immagine in architettura, arte e scienza

Sala Graziella Lonardi Buontempo – ingresso libero fino a esaurimento posti

Un evento che celebra il ritorno della rivista dedicata alla rappresentazione dell’architettura e all’uso dell’immagine

Dopo una lunga assenza riprende la pubblicazione della rivista XY, in continuità con la serie storica «XY dimensioni del disegno» e ora in formato digitale, open access e multilingue. La nuova serie, attiva da due anni, conserva il carattere di rassegna critica semestrale di studi sulla rappresentazione dell’architettura e sull’uso dell’immagine nella scienza e nell’arte: un’immagine che non è oggetto di consumo ma strumento per comunicare e per pensare, linguaggio universale con cui elaborare progetti e intenzioni, oltre che descrivere l’armonia del mondo.

La rivista esce in coedizione tra Università di Trento e Officina Edizioni. A essa si affianca il sito XYdigitale, al fine di raccogliere e promuovere ricerche e riflessioni sul ruolo che l’espressione figurativa ha nel formulare concetti integrando la parola, nella convinzione che si pensa per immagini non meno che per astrazioni.

Introduce
Elena Tinacci Fondazione MAXXI

Intervengono
Paolo Belardi Università di Perugia – Accademia di Belle Arti di Perugia
Gianni Contessi Università di Torino – Politecnico di Milano
Edoardo Dotto Università di Catania
Michele Emmer La Sapienza Università di Roma – Istituto Veneto di Scienze Lettere ed Arti
Paolo Giandebiaggi Università di Parma
Ruggero Pierantoni Istituto di Cibernetica e Biofisica CNR
Franco Purini La Sapienza Università di Roma – Accademia di San Luca
Fabio Quici La Sapienza Università di Roma
Livio Sacchi Università di Chieti-Pescara
Rossella Salerno Politecnico di Milano
Marco Tubino Università di Trento

Modera
Roberto de Rubertis La Sapienza Università di Roma