mostra
16 Novembre 2021 > 12 Dicembre 2021

videogalleryYervant Gianikian e Angela Ricci LucchiAngeli e guerrieri del cinema parte IV - Iperboli

videogallery – ingresso libero
a cura di Bartolomeo Pietromarchi e Irene de Vico Fallani

orario museo

lunedì chiuso
da martedì a venerdì 11 – 19
sabato domenica 11 – 20
la biglietteria è aperta fino a un’ora prima della chiusura del Museo

avviso

Per accedere al Museo è necessario esibire la Certificazione verde COVID-19 (Green Pass), insieme a un documento di riconoscimento. Le disposizioni non si applicano ai bambini di età inferiore ai 12 anni e ai soggetti con certificazione medica specifica.

maggiori informazioni

L’ultimo capitolo della rassegna raccoglie alcune delle riflessioni e riletture più profonde della storia del Novecento, dai totalitarismi alle conquiste degli imperi coloniali.

La camera analitica, inventata dagli artisti, ha indagato nel corso degli anni centinaia di pellicole amatoriali, di documentazione, propaganda, recuperate in archivi storici come quello di Luca Comerio, cineasta ufficiale della Grande Guerra. Le opere Diario Africano e Visioni del Deserto mostrano lo sguardo sul ‘diverso’ dei primi esploratori europei in viaggio in Africa, genesi di una conquista inarrestabile di popoli e territori di cui il film Images d’Orient – Tourisme Vandale, ci racconta le conseguenze più estreme.

Gli altri film, narrazioni diverse della dittatura nella prima metà del Novecento, riportano nel presente i tanti volti del potere e della violenza, storie poco conosciute come le atrocità del colonialismo italiano in Etiopia, l’invasione dei Balcani da parte delle truppe naziste e la perdita della libertà di espressione sotto la dittatura di Stalin. Queste immagini, lente e contrastanti, poetiche e brutali al tempo stesso, trovano una chiave di lettura nell’opera Animali Criminali, nella sua rappresentazione metaforica dell’indole umana e della legge del più forte.