martedì 26 marzo 2019, 18:00 - 19:30
Lezioni Olivettiane®.

Storia e futuro di Ivrea, patrimonio dell’umanità

Sala Carlo Scarpa – ingresso singolo € 5 – abbonamento per 3 incontri € 10
gratuito per i possessori della card myMAXXI, con possibilità di prenotazione del posto per i primi 10, scrivendo a mymaxxi@fondazionemaxxi.it entro il giorno prima dell’evento, fino a esaurimento posti
In collaborazione con Fondazione Adriano Olivetti

Tre incontri per approfondire la figura di Adriano Olivetti in relazione all’architettura italiana del Novecento

Torna il secondo ciclo del progetto volto alla promozione della cultura architettonica olivettiana, come chiave di lettura per lo studio, la riflessione critica e la valorizzazione dell’architettura italiana del Novecento ed espressione di precise istanze culturali, politiche e sociali.

Nel terzo e ultimo incontro Stefano Boeri, Professore Ordinario di Urbanistica presso il Politecnico, affronta il caso di Ivrea, città industriale del XX secolo iscritta nella Lista del Patrimonio Mondiale UNESCO il primo luglio 2018. Tra gli anni ‘30 e gli anni ‘60 del Novecento, Adriano Olivetti realizza intorno alla fabbrica il sogno di un paesaggio visionario in cui la modernizzazione industriale si affianca a un’innovativa riorganizzazione spaziale. Ivrea diventa il punto d’incontro di una generazione di architetti che rivoluzionerà il profilo della città, lasciando testimonianza di alcune tra le più importanti realizzazioni del modernismo e razionalismo italiano.

Introducono
Margherita Guccione Direttore MAXXI Architettura
Beniamino de’ Liguori Carino Segretario Generale Fondazione Adriano Olivetti

Interviene
Stefano Boeri architetto e urbanista