venerdì 16 novembre 2018, 09:30 - 16:30

Roma 1968-2018. Arte sacra e Spazi di culto

Sala Graziella Lonardi Buontempo – ingresso libero fino a esaurimento posti

L’arte sacra e gli spazi di culto contemporanei romani dal 1968 a oggi

L’incontro fa parte della seconda tappa del convegno, a cura di Teresa Calvano e Micol Forti, che prosegue i lavori iniziati 15 novembre presso la Sala Conferenze dei Musei Vaticani.

Studiosi di storia dell’architettura, dell’arte e della Chiesa, si confrontano intorno alle questioni che riguardano l’architettura e l’arte sacra a partire dal rapporto liturgia e arti affrontato dal Concilio Vaticano II (1962-1965) – prima importante apertura della Chiesa all’arte contemporanea.

Per delimitare un tema tanto vasto si è scelto come fulcro tematico del Convegno le nuove chiese realizzate a Roma negli ultimi cinquant’anni, dal 1968 al 2018: un arco temporale significativamente complesso per l’evoluzione della nozione di spazio sacro.
Delineare questo tema in una città come Roma, ricca di tensioni e di contrasti, sociali e urbanistici, temporali e visivi, rende necessario riconsiderare la centralità di argomenti come i confini della libertà espressiva, i vincoli della funzionalità, il ruolo della committenza e delle istituzioni coinvolte, gli aspetti devozionali e di preghiera, la formazione degli artisti e del clero, i concetti di stile, di forma, di decoro e di etica delle immagini.

Scarica il programma delle due giornate

Il Convegno è organizzato e promosso dai Musei Vaticani, in collaborazione con ANISA (Associazione Nazionale Insegnanti Storia dell’Arte) e MAXXI.