mercoledì 21 novembre 2018, 18:30 - 20:00
Stregati al MAXXI.

Paolo Giordano

Sala Carlo Scarpa – ingresso libero fino a esaurimento posti
per i possessori della card myMAXXI possibilità di prenotazione scrivendo a mymaxxi@fondazionemaxxi.it, entro il giorno prima dell’evento (10 posti disponibili)
In collaborazione con la Fondazione Maria e Goffredo Bellonci

Tre incontri con letture e riflessioni sul mestiere di scrivere

È uno dei più prestigiosi e ambiti riconoscimenti letterari italiani e accende da oltre settant’anni passioni e polemiche culturali: il Premio Strega per alcuni scrittori ha rappresentato la consacrazione di una lunga carriera, per altri si è trasformato in un potente trampolino di lancio. Accompagnati da Stefano Petrocchi, direttore della Fondazione Bellonci, tre autori premiati – Maurizio Maggiani, Tiziano Scarpa e Paolo Giordano – riflettono sul mestiere di scrivere alla luce di quello spartiacque che è stato per loro la vittoria del premio.

Il terzo incontro vede protagonista Paolo Giordano, vincitore del Premio Strega nel 2008 con La solitudine dei numeri primi (Mondadori), in occasione dell’uscita, nella scorsa primavera, di Divorare il cielo (Einaudi).

Paolo Giordano è nato a Torino nel 1982. È autore dei romanzi La solitudine dei numeri primi (Mondadori 2008, Premio Strega e Premio Campiello Opera Prima), Il corpo umano (Mondadori 2012) e Il nero e l’argento (Einaudi 2014). Ha scritto per il teatro (Galois e Fine pena: ora) e collabora con “Il Corriere della Sera”.

Altri eventi del ciclo Stregati al MAXXI 2018