sabato 1 febbraio 2020, 11:30 - 13:00
Le storie dell'architettura.

Gio Ponti e il design. Una regia per il design con Domitilla Dardi

auditorium del MAXXI – € 5
abbonamento quattro incontri – € 15
10 posti individuali riservati e gratuiti per i titolari della card myMAXXI scrivendo a mymaxxi@fondazionemaxxi.it, entro il giorno prima dell’evento

Quattro incontri per conoscere la poliedrica attività di Ponti, dall’architettura al design, all’insegnamento e l’editoria, dalla decorazione alla scenografia.

Il programma intende affiancare la mostra nell’introduzione e nell’avvicinamento del pubblico alla poliedrica attività di Ponti: architettura e design, insegnamento e editoria, decorazione e scenografia; un’eredità che non ha eguali in versatilità, estro, applicazione. Un percorso, lungo cinque lezioni, pensato per delineare il profilo professionale di colui che ha partecipato attivamente alla rinascita del design italiano del dopoguerra


Gio Ponti e il design. Una regia per il design
con Domitilla Dardi

Il design è una delle discipline sulle quali Ponti si è maggiormente espresso, non solo come progettista, ma anche nel ruolo strategico dell’art direction. La sua relazione con le aziende è stata, infatti, spesso quella di un regista che ne ha indirizzato le sorti, fondendo le capacità del progettista con la visione dell’impresa. Ne emerge la figura di un intellettuale creativo, un artefice d’identità, un conoscitore attento e scevro da preconcetti; in altre parole, un art director contemporaneo.

Domitilla Dardi è storica e curatrice di design. Dal 2010 è curatore per il design del MAXXI Architettura di Roma. È inoltre docente nei triennali e nei Master allo IED – Istituto Europeo di Design di Roma.