martedì 13 Ottobre 2020, 20:30 - 22:30
Film screening - Première nazionale.

Banksy – L’arte della ribellione (Banksy and the Rise of Outlaw Art)

SOLD OUT
auditorium del MAXXI
ingresso su inviti o prenotazione scrivendo a cinema@fondazionemaxxi.it*
10 posti individuali riservati e gratuiti per i titolari delle card myMAXXI e myMAXXI/biblio scrivendo a mymaxxi@fondazionemaxxi.it, entro il giorno prima dell’evento

La storia di Banksy rivelata, dalle origini in una sottocultura criminale fino alla sua ascesa come leader di un movimento artistico rivoluzionario.

Banksy nasce come artista nella scena underground di Bristol, in Inghilterra, e le sue prime opere di graffiti e street art risalgono al 1990. La sua arte politicizzata, i suoi epigrammi sovversivi e le sue audaci incursioni hanno oltraggiato l’establishment e creato un nuovo movimento rivoluzionario.

I suoi lavori sono divenuti vere e proprie icone del contemporaneo e Banksy è ad oggi lo street artist più famoso e controverso al mondo. Il potere abusato, la povertà, i fondamentalismi politici e religiosi, l’alienazione, la guerra, la violenza e il capitalismo sono al centro delle sue opere. 

Ispirato dai graffiti della New York degli anni ’70, Banksy trasforma il movimento della Street Art in forma d’arte mainstream mettendo insieme un impero multimilionario e modificando la concezione stessa dell’arte.

Proiezione
Banksy – L’arte della ribellione (Banksy and the Rise of Outlaw Art)
di Elio Espana, Gran Bretagna 2020, 112’

in collaborazione con Adler Entertainment


*
• i posti disponibili in sala sono limitati, invitiamo il pubblico a presentarsi all’ingresso circa 30 minuti prima dell’inizio indicato;
• non è possibile accedere in sala dopo l’inizio dell’evento;
• è necessario indossare la mascherina per tutta la durata dell’evento;
• è necessario compilare, firmare e consegnare all’ingresso l’autodichiarazione scaricabile per i posti singoli o congiunti.