sabato 13 ottobre 2018, 11:00 - 22:00

XIV Giornata del Contemporaneo

Il MAXXI partecipa anche quest’anno al grande evento dedicato all’arte contemporanea, con ingresso gratuito per tutto il giorno (ultimo ingresso ore 21:00)

Dieci tra mostre e progetti speciali in corso, due visite guidate, una reading room tematica e una speciale esposizione, tutto a ingresso libero, e inoltre sconto del 10% sull’acquisto della card myMAXXI Individual, per vivere il museo a tempo pieno per un anno intero: così il MAXXI celebra la 14a edizione della Giornata del Contemporaneo AMACI, la grande manifestazione che sabato 13 ottobre 2018 apre gratuitamente oltre 1000 realtà in tutta Italia per portare l’arte del nostro tempo al grande pubblico.

I visitatori possono accedere liberamente alle mostre African Metropolis. Una città immaginaria e road to justice che presentano la vitalità della scena artistica di un continente legato a doppio filo all’Europa, ed esplorare le installazioni immersive dei finalisti del MAXXI BVLGARI Prize, Talia Chetrit, Invernomuto e Diego Marcon. Possono visitare The Place to Be, la mostra dedicata alla Collezione permanente e rilassarsi e rinfrescarsi all’ombra di Green Gallery, l’installazione vincitrice di YAP Rome at MAXXI, un’oasi di verde nella piazza del museo. E ancora seeing is believing, la prima personale italiana ed europea di Caline Aoun, vincitrice del Premio Deutsche Bank’s Artist of The Year 2018/2019, e i focus Forma Urbis, dedicato all’architetto Dario Passi e ai suoi disegni, e Artapes. Bouchra Khalili, sui lavori video dell’artista franco-marocchina, tra i protagonisti di road to justice.
Tra i progetti speciali il dialogo tra La Velata di Antonio Corradini e VB74 di Vanessa Beecroft, parte della mostra Eco e Narciso realizzata insieme a Palazzo Barberini, che propone un intenso dialogo tra arte antica e contemporanea; la storia e l’evoluzione della sound art italiana raccontati in When Sound Becomes Form e i progetti del gruppo torinese NESXT protagonista della nuova edizione di The Independent.

Quest’anno il programma si arricchisce anche di un’altra iniziativa che vede protagonista l’artista Marcello Maloberti, che con Medusa (2018) firma l’immagine guida della giornata. L’artista infatti è protagonista di una mostra diffusa su tutto il territorio italiano: i musei AMACI ospitano simultaneamente e per un giorno, una selezione di opere dell’artista, presentando al pubblico la sua produzione performativa, e in particolare, al MAXXI viene esposta l’opera Kasalpusterlengo (2006).
In collaborazione con la Biblioteca del museo, inoltre, nella sala Graziella Lonardi Buontempo è presente dalle ore 11:00 alle 17:00 una speciale reading room tematica che, oltre al lavoro di Marcello Maloberti, propone un percorso tra gli artisti della Collezione permanente per scoprire attraverso i testi messi a disposizione, muovendosi tra arte e architettura, il patrimonio della biblioteca.

In occasione della manifestazione, infine, due speciali visite guidate gratuite (fino a esaurimento posti – max 30 persone – presentandosi direttamente presso l’Infopoint del museo), la prima alle ore 12:00 alla scoperta delle mostre African Metropolis. Una città immaginaria e road to justice, la seconda alle ore 17:00 dedicata all’architettura del MAXXI e alla Collezione permanente.

Scopri le mostre in corso