mercoledì 15 Maggio 2019, 17:00 - 18:30
Foro Italico e MAXXI: ANTEFATTI.

Raccontare due cantieri d’eccezione nelle carte degli archivi

Sala Carlo Scarpa – ingresso libero fino a esaurimento posti
10 posti nominali riservati per i titolari della card myMAXXI scrivendo a mymaxxi@fondazionemaxxi.it, entro il giorno prima dell’evento

Un approfondimento sul tema del cantiere: un luogo di lavoro ineludibile, antefatto di ogni costruzione.

Il MAXXI come il Foro Italico sono stati, in un ampio arco temporale, protagonisti e teatro di trasformazioni urbane significative: i documenti d’archivio raccontano, attraverso un video documentario, le fasi di sviluppo delle opere e del suo stesso cantiere, fino a rappresentare gli attuali luoghi di lavoro.

Gli archivi del cantiere come luoghi di lavoro, di tecnologia e sperimentazione, sono protagonisti nel rileggere e reinterpretare la materia dell’architettura, di cui sono una traccia fondamentale, spesso dimenticata o  non sufficientemente considerata nelle narrazioni centrate prevalentemente sull’opera finita. Una ulteriore riflessione è affidata agli stessi rappresentanti delle due istituzioni che gestiscono oggi gli spazi, con anche il compito di conservarne la memoria della costruzione e delle trasformazioni fisiche che caratterizzano la vita delle opere.

Introduce
Margherita Guccione Direttore MAXXI Architettura

Intervengono
Gabriella Arena Ufficio Beni Storici e Culturali – CONI Dall’archivio Del Debbio ai restauri
Silvia La Pergola Ufficio mostre MAXXI Architettura Sotto la pelle: un racconto a ritroso del cantiere del MAXXI

In occasione della IX Giornata Nazionale degli Archivi di Architettura, dedicata a “LUOGHI DEL LAVORO. Cantieri, produzione, servizi”