dalla mostra "What a Wonderful World", foto © Musacchio, Ianniello, Pasqualini & Fucilla
evento
giovedì 29 Settembre 2022 ore 16:00 - ore 18:30

evento specialeLa meraviglia dei datiSalvatore Iaconesi e gli Ecosistemi Relazionali

galleria 1
ingresso con prenotazione – compila il form sottostante

orario museo

lunedì chiuso
da martedì a domenica 11 – 19
la biglietteria è aperta fino a un’ora prima della chiusura del Museo

maggiori informazioni

Fra vita, memoria, passato e futuro, una fruizione speciale della mostra What a Wonderful World celebra il pensiero e l’eredità intellettuale dell’artista-ricercatore Salvatore Iaconesi.

L’Ecosistema Relazionale Digitale, presentato per la prima volta sotto forma di prototipo sperimentale nella mostra, sancisce l’ingresso dei dati in collezione e di un rinnovato ruolo del pubblico: le espressioni generate dai visitatori, restituite attraverso una visualizzazione interattiva, ogni giorno vengono salvate e archiviate diventando parte dell’autobiografia delle opere e della collezione stessa.

Il progetto raccoglie l’ultima evoluzione della sperimentazione artistica e scientifica che per oltre un decennio ha impegnato Iaconesi e la sua partner e compagna Oriana Persico sul concetto di ecosistema, diventando l’orizzonte metodologico di HER She Loves Data: il centro di ricerca fondato dagli artisti per abbracciare i dati e la computazione come questione culturale, esistenziale, psicologica e politica delle società contemporanee.

Nel corso dell’evento, un particolare rituale di fruizione della mostra ispirato al Nuovo Abitare consente ai partecipanti di interrogarsi sull’Ecosistema Relazionale, ripercorrendo le strade inaspettate e sensibili che Salvatore Iaconesi ha saputo aprire nel mondo dei dati, regalandoci la sua “Meraviglia!”.

intervengono
Alex Giordano docente di Trasformazione Digitale e Direttore Scientifico SocietingLAB, Università Federico II
Fiorenza Lipparini co-fondatrice e Direttrice della Ricerca, PlusValue
Bartolomeo Pietromarchi Direttore MAXXI Arte

L’evento è realizzato insieme al centro di ricerca HER. She Loves Data e Fondazione Nuovo Abitare.


  • This field is for validation purposes and should be left unchanged.