sabato 11 Maggio 2019
Festival dei Diritti Umani. Quarta Edizione.

Guerre e pace

Un’intera giornata di Festival negli spazi del Museo tra talk, incontri e proiezioni, al centro le devastanti conseguenze delle guerre e l’oblio ingiustificato verso conflitti in corso ma oscurati.

Ogni titolo descrive una preoccupante condizione dell’umanità, che spesso causa fughe disperate, l’abbandono delle proprie radici e, alla lunga, lo smarrimento della propria identità. Il Festival Diritti Umani cresce grazie alla condivisione con altre realtà che operano per la salvaguardia dei diritti umani. Sinergie con altri festival per far circolare opere che raccontano l’orrore per la guerra e la difficile strada per la pace.

PROGRAMMA

Auditorium e Sala Carlo Scarpa
ore 09.30
La guerra in casa
con Gennaro Giudetti (MSF)
Proiezione in collaborazione con DIG: Iraq: Dying for Mosul di Bernard Genier (Svizzera 2017, 24’)
Foto: War Dreams + The Fighters of Maidan con Jean-Marc Caimi e Valentina Piccinni
Gamification: L’unica vittoria è la pace. Capire la guerra giocando a cura di Christian Elia
moderano Marta Facchini e Cecilia Rinaldini
Restituzione delle scuole partecipanti al progetto Dico Di No in collaborazione con Fondazione Bruno Kessler

Sala Graziella Lonardi Buontempo
ore 11.00
Illuminare le periferie 2019
con Paola Barretta, Vittorio Di Trapani, Anna Meli, Giuseppina Paterniti
e Agenzia per la Cooperazione allo Sviluppo
modera Danilo De Biasio
ore 12.00
Il groviglio siriano
con Abdulrahman Almawwas, Riccardo Cristiano
modera Azzurra Meringolo

Sala Graziella Lonardi Buontempo
ore 15.00 Le religioni possono curare le ferite delle guerre?
con Alberto Quattrucci, Abdellah Redouane, Alessandra Trotta
moderano Azzurra Meringolo, Elena Ribet
ore 16.00 Business and Human Rights
In collaborazione con Avanzi – Sostenibilità per Azioni
con Enrico Letta, Fabrizio Onida
moderano Davide Dal Maso e Danilo De Biasio
ore 19.00 Killer robot: l’algoritmo armato
con Fabrizio Battistelli, Noel Sharkey
modera Andrea Bettini

Auditorium
ore 17.30 Chris the Swiss
di Anja Kofmel (Svizzera/Croazia 2018, 90’)
Alla presenza del produttore, intervistato da Cecilia Ferrara
ore 20.30 Child war reporters
di Khadija Al-Salami (Yemen 2019, 92’) | Prima europea