mercoledì 20 maggio 2020 - mercoledì 17 giugno 2020
Open Call

Città Come Cultura. Dalla cultura si riparte

Workshop gratuito online

Città Come Cultura è un progetto del MAXXI che, nel corso delle prime due edizioni, è anche divenuto una piattaforma di confronto, analisi e formazione che mette a fuoco il rapporto tra cultura e territori secondo la chiave dello sviluppo e della trasformazione degli stessi.

La terza edizione del progetto coincide con un momento storico assolutamente eccezionale per la sua gravità e per lo sconvolgimento che ha portato, nelle vite di tutta l’umanità: la pandemia di COVID-19.

IL WORKSHOP ONLINE
Il programma si articola in quattro mattinate online: venerdì 12 e sabato 13 giugno, venerdì 19  e sabato 20 giugno, dalle 10:00 alle 13:00.
Gli obiettivi che si intendono raggiungere sono:
– indagare le forme di linguaggio e i temi più “urgenti” su cui ragionare in un post isolamento mondiale che ha modificato la socialità, la fruizione della cultura e la natura stessa delle città e delle sue funzioni
– definire gli elementi che caratterizzeranno la ripartenza
– moltiplicare i momenti di discussione e avvicinarsi ai territori attraverso una rete di partner di istituzioni e amministrazioni
>> Scarica il programma

A CHI È RIVOLTO
Tra formazione, scambio e progettualità il workshop è rivolto a giovani studenti, creativi e professionisti della cultura che a diverso livello sono protagonisti attivi nell’attuazione di processi culturali su scala urbana e territoriale.

COME PARTECIPARE
Iscriviti alle singole giornate compilando i form. Per ogni giornata è previsto un massimo di 100 partecipanti.
La partecipazione è gratuita.
Iscrizioni aperte fino a due giorni prima dell’evento o a esaurimento posti.
Per maggiori informazioni scrivere a cittacultura@fondazionemaxxi.it

venerdì 12 giugno, dalle 10.00 alle 13.00
Nuove idee per la cultura come motore di sviluppo
Per mettere a fuoco quali sono i punti fondamentali per una ripartenza a chiave culturale.
Attraverso la messa in evidenza della cultura come motore di sviluppo delle città (in chiave sociale ed economica); verso una trasformazione delle professioni culturali; produzione e vitalità culturale delle città.
Docenti della giornata: Pierluigi Sacco, Bertam Niessen, Valentina Montalto

sabato 13 giugno, dalle 10.00 alle 13.00
Rete istituzionale a sostegno della cultura
Per rafforzare la capacità delle reti, andranno ascoltati maggiormente i territori in funzioni di proposte e necessità. La voce di Istituzioni, poli museali e professionisti servirà a definire quale sia la strategia e la costruzione di un’offerta nuova per ascoltare maggiormente il territorio e i pubblici.
Docenti della giornata: Bartolomeo Pietromarchi, Lorenza Baroncelli, Francesca Guida, Marta Ragozzino

venerdì 19 giugno, dalle 10.00 alle 13.00
Programmazione culturale e territori
Buone pratiche, politiche e progetti da sviluppare per ripartire.
Istituzioni e amministrazioni locali, a contatto con i territori, possono avere l’occasione di ripensare i territori e le città attraverso la cultura.
Docenti della giornata: Francesca Velani, Rinaldo Melucci, Piergiorgio Giannelli

sabato 20 giugno, dalle 10.00 alle 13.00
Cultura e coesione sociale. Il valore delle realtà indipendenti
Il valore e la capacità delle realtà indipendenti di riattivare le città e le comunità.
La rete nazionale di progetti di rigenerazione urbana e la messa in condivisione di esperienze diffuse nel Paese possono permettere il replicarsi di buone pratiche.
Docenti della giornata: Laura Caruso, Ilaria Margutti, Davide Paterna

iscrizione chiuse – grazie a tutti

DOCENTI