Silvia Giambrone, Eredità, 2008, video performance colore, 10'
evento
giovedì 9 Febbraio 2023 ore 18:00 - ore 19:00

talkArtiste e femminismo in ItaliaPer una rilettura non egemone della Storia dell’arte

sala Graziella Lonardi Buontempo
ingresso libero fino a esaurimento posti

orario museo

lunedì chiuso
da martedì a domenica 11 – 19
la biglietteria è aperta fino a un’ora prima della chiusura del Museo

aperture e chiusure straordinarie durante le feste

sabato 24 dicembre 11 – 16
domenica 25 dicembre chiuso
lunedì 26 dicembre 11 – 19
sabato 31 dicembre 11 – 16
lunedì 2 gennaio 11 – 19
venerdì 6 gennaio 11 – 19

maggiori informazioni

Partendo dall’omonimo libro di Paola Ugolini, l’incontro è un’occasione per inquadrare la formazione di un’arte femminista come progetto storico e comune.

Il racconto di una Storia dell’Arte diversa dai manuali scolastici per tracciare un percorso filtrato attraverso le lenti del femminismo e di una militanza che oggi è trans femminista, queer ed ecologica. Il volume si presenta come l’indagine di una creatività̀ osservata da un punto di vista non egemone volta ad aprire canali che, insieme alle mostre nelle gallerie e nei musei e agli approfondimenti sempre più̀ ricchi operati nelle Università̀ e nelle Accademie nel campo dei gender studies, possa continuare a trasmettere e attualizzare le voci di chi per secoli non ha trovato ascolto.

Nel volume si è voluta individuare una traccia che leghi insieme le pratiche di artiste che hanno operato in Italia dal primo dopoguerra ad oggi, dalle quali emergono una serie di articolazioni estetico-politiche che hanno fatto dell’arte un campo di soggettivazione, lasciando emergere le aspirazioni sociali, urbane, ecologiche e femministe tanto radicali quanto rimosse.

intervengono
Paola Ugolini critica d’arte e curatrice
Laura Cherubini critica, curatrice e docente dell’Accademia di Brera, Milano

In collaborazione con Christian Marinotti Edizioni.


posti individuali riservati per i titolari della card myMAXXI scrivendo a mymaxxi@fondazionemaxxi.it, entro il giorno prima dell’evento