mercoledì 22 novembre 2017, 17:30 - 19:30
Economia della cultura: è il momento giusto.

Art Bonus e altri istituti per la fiscalità di vantaggio

Auditorium del MAXXI – ingresso libero fino a esaurimento posti
Promosso in collaborazione con l’Associazione per l’economia della cultura e Federculture

Nel giugno scorso la Fondazione MAXXI e il CLES (Centro di ricerche e studi sui problemi del lavoro, dell’economia e dello sviluppo), fondato e a lungo diretto da Paolo Leon, hanno organizzato il convegno L’economia della cultura secondo Paolo Leon, per ricordare il grande economista scomparso un anno prima con un confronto scientifico su uno degli ambiti tematici che più gli era stato a cuore. L’”economia della bellezza” è ormai – per le valutazioni convergenti di tutti i migliori analisti, e per consenso crescente – una delle leve principali a cui affidare le speranze di solida ripresa del sistema paese, dopo gli anni della crisi: ora più che mai vi è la possibilità e il dovere civile di trasformare in scelte concrete sempre più incisive le idee-forza che furono anticipate molti anni or sono da Paolo Leon e altri.

Due appuntamenti per approfondire l’analisi e la ricerca su temi concreti e per costruire uno spazio di confronto con studiosi, esperti e professionisti del settore

L’Art Bonus consente un credito di imposta, pari al 65% dell’importo donato, a chi effettua erogazioni liberali a sostegno del patrimonio culturale pubblico italiano. L’ordinamento, a fronte della difficoltà di aumentare gli investimenti pubblici nel settore culturale, si rivolge dunque anche alla contribuzione dei privati, persone fisiche e persone giuridiche, incentivandone la generosità con robusti vantaggi fiscali. Altri strumenti, come il Bonus Cultura per i diciottenni, cercano piuttosto di sostenere la domanda culturale. E sono possibili altre strade ancora: incentivi per le imprese culturali e creative, interventi sull’IVA, possibilità per i contribuenti di pagare tributi erariali conferendo allo Stato opere d’arte.
A partire da queste proposte nasce un primo incontro di riflessione comune.

Introducono
Pietro Barrera Segretario Generale Fondazione MAXXI
Mario Civetta Presidente Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Roma

Intervengono
Alessandro Leon Presidente CLES
Carolina Botti Direttore Centrale Ales S.p.A.
Laura Costanzo dottore commercialista, Componente Commissione Terzo Settore e Non Profit ODCEC di Roma
Francesco Capogrossi Guarna dottore commercialista, Presidente Commissione Terzo Settore e Non Profit ODCEC di Roma

Modera
Gianfranco Ferroni giornalista Italia Oggi

In collaborazione con l’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Roma