sabato 31 Ottobre 2020, 11:30 - 13:00
online
Eppur ci si riavvicina a noi stessi per una maggiore consapevolezza della presenza

con Marco Peri e Alessandra Cristiani

segui la diretta streaming su questa pagina 

Un progetto di cultura esperienziale, ideato e curato da Anna Lea Antolini, che mette al centro l’azione del riavvicinarsi attraverso il movimento: a chi, a che cosa? In che modo? Con quale finalità?

Eppur ci si riavvicina nasce dall’idea di innescare un’esperienza di prossemica emozionale, nel tempo in cui accade, tentando di sviluppare una consapevolezza e un sentire comuni, fondati sulla necessità del prendersi cura di noi stessi, degli altri, del tutto. Il campo d’indagine è vasto, la scelta è quella di seguire la traccia del vivente nel suo qui, ora e la traccia del performer nell’istante del suo presente performativo.

Quali gesti, movimenti e danze possono tratteggiare un mondo nuovo?

Una co-produzione Cro.me – Cronaca e Memoria dello Spettacolo e MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo


Sabato 31 ottobre h 11:30
eppur ci si riavvicina a noi stessi
per una maggiore consapevolezza della presenza
con Marco Peri e Alessandra Cristiani

Il secondo incontro indaga, riflette e agisce sulla consapevolezza della presenza. Il performer fa della presenza, un atto fondante della propria arte. Essere consapevolmente corpo, gesto, movimento, danza è il punto di partenza. E nella quotidianità? L’appuntamento invita alla consapevolezza della presenza, che non è qualcosa di occasionale, ma un atto fondante dell’esistenza stessa.

 


>
Vuoi ricevere aggiornamenti sull’evento? Compila il form!

  • This field is for validation purposes and should be left unchanged.