mercoledì 6 dicembre 2017, 18:00 - 20:00
Economia della cultura: è il momento giusto.

Bilancio gestionale del nuovo modello organizzativo dei grandi musei dello Stato

Sala Graziella Lonardi Buontempo – ingresso libero fino a esaurimento posti
Promosso in collaborazione con l’Associazione per l’economia della cultura e Federculture

Nel giugno scorso la Fondazione MAXXI e il CLES (Centro di ricerche e studi sui problemi del lavoro, dell’economia e dello sviluppo), fondato e a lungo diretto da Paolo Leon, hanno organizzato il convegno L’economia della cultura secondo Paolo Leon, per ricordare il grande economista scomparso un anno prima con un confronto scientifico su uno degli ambiti tematici che più gli era stato a cuore. L’”economia della bellezza” è ormai – per le valutazioni convergenti di tutti i migliori analisti, e per consenso crescente – una delle leve principali a cui affidare le speranze di solida ripresa del sistema paese, dopo gli anni della crisi: ora più che mai vi è la possibilità e il dovere civile di trasformare in scelte concrete sempre più incisive le idee-forza che furono anticipate molti anni or sono da Paolo Leon e altri.

Due appuntamenti per approfondire l’analisi e la ricerca su temi concreti e per costruire uno spazio di confronto con studiosi, esperti e professionisti del settore

La legge sull’autonomia museale, voluta fortemente dal Ministro Franceschini, ha percorso un tratto temporale significativo della vita culturale italiana. Delle molte e importanti modifiche legislative introdotte in Italia negli ultimi anni, quella dell’autonomia sembra avere avuto un impatto profondo sulle consuetudini e sulle prassi che da decenni hanno animato la gestione dei musei e delle aree archeologiche dello Stato. I mezzi di comunicazione mettono in luce i successi dell’impatto prodotto dalla gestione dei nuovi manager museali, in larga parte scelti fuori dai ranghi amministrativi del MiBACT. È tuttavia necessario capire meglio cosa sia successo e quali siano le criticità e le opportunità prodotte dal nuovo modello organizzativo. Nel secondo appuntamento del ciclo lo facciamo attraverso la voce di alcuni protagonisti.

Intervengono
Lorenzo Casini Consigliere giuridico MiBACT
Mauro Felicori Direttore Reggia di Caserta
Flaminia Gennari Santori Direttore Gallerie Nazionali d’Arte Antica di Palazzo Barberini e Palazzo Corsini

Moderano
Pietro Barrera Segretario Generale Fondazione MAXXI
Antonio Lirosi Studio Legale Gianni, Origoni, Grippo, Cappelli & Partners

Altri eventi del ciclo Economia della cultura: è il momento giusto