mostra
14 Giugno 2021 > 04 Luglio 2021

videogalleryNavin Rawanchaikul

videogallery – ingresso libero

orario museo

lunedì chiuso
da martedì a domenica
11 – 19

la biglietteria è aperta fino a un’ora prima della chiusura del Museo

maggiori informazioni

Un focus dedicato a Navin Rawanchaikul, uno dei principali artisti contemporanei asiatici.
Ciao da Roma racconta la straordinaria capacità dell’artista di saper mettere in contatto l’arte con la vita di tutti i giorni della gente. Una ricerca che integra il processo di esplorazione e studio dei rapporti tra le realtà locali e le tendenze della globalizzazione. Una lettera per Navin è il progetto interculturale sviluppato in risposta all’opera di Rawanchaikul, che testimonia il potere generativo della sua pratica.

Ciao da Roma
23’54” – 2020
Filmato da Navin Rawanchaikul nel corso del viaggio a Roma, Cassino e nell’Agro Pontino, nell’autunno del 2018, il video è parte del più vasto progetto dedicato alla comunità diasporica dell’Asia Meridionale, Ciao da Roma. Intrecciando fotografie, immagini in movimento e racconto, il video testimonia il contesto geopolitico, il processo creativo e l’esperienza autobiografica di Rawanchaikul e della sua pratica capace di accogliere la tensione fra individuo e società.

Una lettera per Navin
15’59” – 2021, Lucky’s Pr.

Il video nasce dal progetto interculturale realizzato con l’I.C. Lucio Fontana. I centocinquanta studenti delle sei classi terze della scuola secondaria di primo grado hanno risposto alla lettera “ai migranti del mondo” scritta da Rawanchaikul a Roma.
Adottando le strategie artistiche relazionali dell’artista hanno esplorato lo “straniero” nello loro case e nel loro quartiere, partendo dalle diciotto nazionalità di origine dei loro compagni.
Nel video compaiono anche gli estratti dalle interviste ad alcuni genitori invitati a raccontare le loro storia di migrazione.

ph. Una lettera per Navin, 2021, Lucky’s Pr. still da video, courtesy MAXXI