04 dicembre 2020 - 18 aprile 2021

Technotopia. Engineering the Future

Orari e biglietteria

orario museo

MARTEDÌ 11:00 – 19:00
MERCOLEDÌ 11:00 – 19:00
GIOVEDÌ 11:00 – 19:00
VENERDÌ 11:00 – 19:00
SABATO 11:00 – 19:00
DOMENICA 11:00 – 19:00
La biglietteria è aperta fino a un’ora prima della chiusura del Museo

CHIUSURE
Tutti i lunedì, 1 maggio, 25 dicembre

La Piazza Alighiero Boetti è aperta gratuitamente al pubblico per la fruizione delle opere esposte al suo interno anche al di fuori degli orari di apertura del Museo in occasione degli appuntamenti ed eventi legati alla programmazione culturale.

RIMBORSI

I clienti che hanno acquistato online verranno contattati via email da Vivaticket per attivare la procedura di rimborso o possono richiederlo compilando il modulo online entro il 10 aprile 2020.

 

Per coloro che hanno acquistato presso le prevendite autorizzate Vivaticket, è necessario recarsi direttamente allo stesso punto vendita in cui è stato effettuato l’acquisto e richiedere il rimborso entro il 10 aprile 2020.

 

Chi ha acquistato presso la biglietteria del Museo, potrá richiedere il rimborso al momento della riapertura ad oggi prevista il 4 aprile, entro il 30 dello stesso mese compreso.

CHIUSURA STRAORDINARIA

In base alle misure disposte dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri il MAXXI resterà chiuso e le sue attività sospese fino al prossimo 3 aprile.

In questo periodo continueremo a incontrarci e confrontarci sui nostri canali online, nella speranza di rivederci al più presto nelle sale del Museo.

Orari e biglietteria
Acquista biglietto online Ricordami questo evento

a cura di Pippo Ciorra, Maristella Casciato

Un nuovo percorso d’investigazione tra ricerca scientifica, scienze umane e sapere creativo.

Nel mondo delle costruzioni si è concretizzata per decenni in meravigliose invenzioni strutturali, frutto di calcoli, misure, computi ingegneristici su travi e pilastri. Nel nuovo millennio è subentrato un nuovo attore: la tecnologia, applicata in mille modi, dalla progettazione alla gestione degli edifici e delle città. Struttura, tecnologia (e cura dell’ambiente) si intrecceranno con confini sempre meno netti nel futuro.

La mostra si articola in due sezioni tutt’altro che separate. Da un lato un percorso nell’ingegneria delle costruzioni tradizionalmente intesa, con disegni, immagini, modelli dei cult assoluti dell’ingegneria strutturale, dall’Opera di Sidney ai capolavori di Nervi, dal Beaubourg ai Lloyds di Londra. Dall’altra un’immersione nella cultura digitale e nella tecnologia, con esperimenti “tangibili” sull’applicazione di robotica, fabbricazione digitale, intelligenza artificiale, big data e ingegneria ambientale.

in testata: KnitCandela, Mexico City, 2018-2019. Block Research Group, ETH Zurich & Zaha Hadid Architects Computation and Design Group with Architecture Extrapolated