04 dicembre 2020 - 07 marzo 2021

Maria Giuseppina Grasso Cannizzo. Lo spazio tecnico dell’arte

Orari e biglietteria

orario museo

MARTEDÌ 11:00 – 19:00
MERCOLEDÌ 11:00 – 19:00
GIOVEDÌ 11:00 – 19:00
VENERDÌ 11:00 – 19:00
SABATO 11:00 – 19:00
DOMENICA 11:00 – 19:00
La biglietteria è aperta fino a un’ora prima della chiusura del Museo

CHIUSURE
Tutti i lunedì, 1 maggio, 25 dicembre

La Piazza Alighiero Boetti è aperta gratuitamente al pubblico per la fruizione delle opere esposte al suo interno anche al di fuori degli orari di apertura del Museo in occasione degli appuntamenti ed eventi legati alla programmazione culturale.

RIMBORSI

I clienti che hanno acquistato online verranno contattati via email da Vivaticket per attivare la procedura di rimborso o possono richiederlo compilando il modulo online entro il 10 aprile 2020.

 

Per coloro che hanno acquistato presso le prevendite autorizzate Vivaticket, è necessario recarsi direttamente allo stesso punto vendita in cui è stato effettuato l’acquisto e richiedere il rimborso entro il 10 aprile 2020.

 

Chi ha acquistato presso la biglietteria del Museo, potrá richiedere il rimborso al momento della riapertura ad oggi prevista il 4 aprile, entro il 30 dello stesso mese compreso.

CHIUSURA STRAORDINARIA

Causa emergenza COVID-19, il MAXXI resterà chiuso e le sue attività sospese.

In questo periodo continueremo a incontrarci e confrontarci sui nostri canali online, nella speranza di rivederci al più presto nelle sale del Museo.

Orari e biglietteria
Acquista biglietto online Ricordami questo evento

a cura di Margherita Guccione, Sara Marini

La ricognizione sul lavoro degli architetti più interessanti, che il MAXXI svolge fin dal suo primo anno di attività con il progetto Nature, prosegue con l’invito a Maria Giuseppina Grasso Cannizzo.

Nature è un progetto “a più strati” che chiede agli autori invitati di esprimere con un’installazione lo stato e i contenuti essenziali della loro opera, li stimola a confrontarsi con lo spazio altrettanto autoriale disegnato da Zaha Hadid, li provoca a un confronto diretto con le modalità di occupazione dell’ambiente espositivo tipiche dell’arte: l’installazione site-specific.

Grasso Cannizzo, architetta siciliana autrice di una serie di spettacolari progetti residenziali in Sicilia, già presente al MAXXI con il riuscitissimo allestimento della mostra Bellissima, è l’invitato perfetto per Nature: per la capacità di muoversi con rigore e libertà tra l’invenzione spaziale e l’expertise tecnico, trasformando il rapporto con il committente in un’esperienza antropologica che nutre direttamente l’architettura.

in testata: foto © Giulia Bruno