Fabio Mauri, Il Muro Occidentale o del Pianto, 1993 (part.), courtesy the Estate of Fabio Mauri and Hauser & Wirth
evento
giovedì 13 Ottobre 2022 ore 18:00 - ore 19:00

talkLa Shoah dell’Artea cura di Vittorio Pavoncello

Sala Graziella Lonardi Buontempo
ingresso libero fino a esaurimento posti

orario museo

lunedì chiuso
da martedì a domenica 11 – 19
la biglietteria è aperta fino a un’ora prima della chiusura del Museo

maggiori informazioni

Gli artisti e le opere d’arte che si sono salvate raccontano non solo l’estetica ma anche la storia, le storie, delle donne e degli uomini vittime dell’Olocausto.

In prossimità dell’anniversario del rastrellamento del Ghetto di Roma (16 ottobre 1943), un incontro sul progetto che costituisce una valorizzazione dei patrimoni culturali e un’opera di ricognizione e salvaguardia della memoria raccolta.

Le opere d’arte sono dei testimoni della Shoah che rimarranno quando i testimoni non ci saranno più: se il nazifascismo fosse riuscito nel suo progetto di distruzione di massa noi non avremmo i nostri musei di arte contemporanea, poiché non avremmo l’arte contemporanea.

introduce e modera
Pietro Barrera Project Manager GRANDE MAXXI

intervengono
Claudia Gina Hassan Università degli Studi di Roma Tor Vergata
Maria Vittoria Marini Clarelli Sovrintendente capitolina ai beni culturali di Roma Capitale
Vittorio Pavoncello curatore del progetto

Claudio Strinati storico dell’arte

In collaborazione con Edizioni Progetto Cultura.


posti individuali riservati per i titolari della card myMAXXI scrivendo a mymaxxi@fondazionemaxxi.it, entro il giorno prima dell’evento e fino a esaurimento