23 Settembre 2020 - 17 Gennaio 2021

Isaac Julien. Lina Bo Bardi — Un meraviglioso groviglio

Orari e biglietteria

orario museo

LUNEDÌ chiuso
MARTEDÌ 11:00 – 19:00
MERCOLEDÌ 11:00 – 19:00
GIOVEDÌ 11:00 – 19:00
VENERDÌ 11:00 – 19:00
SABATO 11:00 – 19:00
DOMENICA 11:00 – 19:00
La biglietteria è aperta fino a un’ora prima della chiusura del Museo

VISITA IL MUSEO IN SICUREZZA

PIAZZA DEL MAXXI

Per garantire la sicurezza di tutti l’accesso alla Piazza Alighiero Boetti è consentito ai soli visitatori del Museo, agli utenti della Biblioteca e del Centro Archivi e agli avventori di caffetteria e ristorante.
 
Per accedere è obbligatorio indossare la mascherina (eccetto per bambini di età inferiore ai 6 anni) e sottoporsi al controllo della temperatura corporea tramite termoscanner.

Orari e biglietteria
Acquista biglietto online Ricordami questo evento Scarica la mini-guida

galleria 3
a cura di Luigia Lonardelli

«Il tempo non è lineare è un meraviglioso groviglio dove, in qualsiasi momento, possiamo scegliere punti e inventare soluzioni. Senza inizio né fine».

Lina Bo Bardi – A Marvellous Entanglement è un emozionante omaggio dell’artista e regista inglese Isaac Julien alla grande architetta italo-brasiliana. Si tratta di un’impressionante installazione video a nove canali, accompagnata da una serie fotografica, girata in diverse località del Brasile, tra cui il Museo d’Arte di San Paolo, il Museo d’Arte Moderna di Bahia e il Teatro Gregario de Matos di Salvador. 

Il titolo è una citazione tratta da uno dei passaggi più noti ed evocativi delle lettere di Lina Bo Bardi (“Il tempo non è lineare, è un meraviglioso groviglio dove, in qualsiasi momento, possiamo scegliere punti e inventare soluzioni. Senza inizio né fine”). Qui è interpretato da due delle più grandi attrici del cinema e del teatro brasiliano, Fernanda Montenegro e sua figlia Fernanda Torres.

testata: Tecnologia pré-histórica / Prehistoric Technology (Lina Bo Bardi — A Marvellous Entanglement), 2019. Endura Ultra photograph facemounted, 180 x 240 x 7.5 cm © Isaac Julien. Courtesy l’artista e Victoria Miro, London/Venice.