martedì 15 maggio 2018, 18:00 - 19:30
Le Storie dell’Arte. L'arte nel paesaggio.

Yorkshire Sculpture Park | con Peter Murray

Auditorium del MAXXI – ingresso 5 euro – ridotto 4 euro per i tesserati FAI e per i soci club BMW
Gratuito per i possessori della card myMAXXI, con possibilità di prenotazione del posto per i primi 10, scrivendo a mymaxxi@fondazionemaxxi.it entro il giorno prima dell’evento

Il rapporto tra arte e paesaggio naturale nella storia di alcuni dei maggiori parchi di arte contemporanea nel mondo

Che siano frutto del collezionismo privato o pensate specificamente per avere una vita pubblica, queste aree sono veri e propri musei a cielo aperto, nei quali le opere vivono del rapporto con la natura che le circonda e si relazionano tra di loro con modalità nuove e inaspettate: una sperimentazione che nel corso degli anni ha acquisito un’importanza sempre maggiore.

Nel primo incontro del nuovo ciclo di lezioni de Le Storie dell’Arte parliamo dello Yorkshire Sculpture Park insieme al suo fondatore e direttore esecutivo Peter Murray e con Maria Alicata, storico dell’arte contemporanea e curatrice.

Questo parco è uno dei maggiori centri internazionali per la scultura moderna e contemporanea e ha celebrato il suo 40 ° anniversario nel 2017. Fondato infatti nel 1977 è stato il primo parco di sculture nel Regno Unito ed è il più grande del suo genere in Europa, con una collezione che comprende capolavori di Barbara Hepworth, Henry Moore e opere site-specific di Andy Goldsworthy, David Nash e James Turrell.
Il 2018 ha visto come protagonista Giuseppe Penone, con la più vasta esposizione britannica delle sue opere e un’imponente installazione composta da 2000 gomitoli di lana dell’artista giapponese Chiharu Shiota.

Il ciclo “Le Storie dell’Arte. L’arte nel paesaggio” è realizzato con il sostegno del FAI – Fondo Ambiente Italiano.
Partner BMW