domenica 24 giugno 2018, 17:00 - 18:45
Tre donne. Un altro cinema iraniano.

UNDER THE SKIN OF THE CITY di Rahkshan Bani Etemad

Auditorium del MAXXI – ingresso € 5
a cura di Mario Sesti e Italo Spinelli

L’Iran di oggi raccontato con lo sguardo inedito e personale di tre cineaste

Lo spaccato di una società viva e palpitante di tensioni, la memoria della guerra, la condizione della donna, l’universo rurale, la riservatezza dei sentimenti, il cosmo familiare: una serie di appuntamenti cinematografici dedicati all’Iran contemporaneo attraverso la scrittura sottile e inventiva, dolorosa e coraggiosa, di uno sguardo femminile che fa propria una cultura delle immagini, della poesia e della testimonianza dalle radici millenarie.

Under the skin of the city
di Rahkshan Bani Etemad
2000, 92′, lingua originale con sottotitoli in italiano

Tuba lavora in fabbrica, il marito è inabile al lavoro e Abbas, suo figlio maggiore, è ossessionato dall’idea di andare a lavorare in Giappone. Per pagarsi il visto e il volo aereo finisce per impegnare la casa della madre, l’unico bene di famiglia che possa fruttare del denaro. Tuba, sebbene assai preoccupata, resta accanto al figlio e fa del suo meglio per aiutarlo, anche se la vita si oppone con determinazione. Un ritratto mobile e sfaccettato di una famiglia della working class iraniana che ricorda temi e stile del neorealismo.

In collaborazione con CityFest – Fondazione Cinema per Roma e Asiatica Film Mediale
Si ringrazia Mercure Hotels. Con il supporto di JCI

Altri eventi del ciclo Estate al MAXXI 2018