sabato 19 maggio 2018, 17:00 - 18:30
Energia fatta ad Arte.

L’energia in frantumi. Da grande farò il prosumer!

Galleria 5 – ingresso € 5
gratuito con il biglietto del museo e per i possessori della card myMAXXI

abbonamento tre incontri € 10

Piccole storie portatili per sopravvivere al blackout

Tre incontri per riflettere su alcune delle emergenze ambientali della contemporaneità in occasione della mostra Blackout. Allora&Calzadilla.
A partire dalle opere esposte, Marco Gisotti, giornalista ambientale, e Antonio Disi, ricercatore di ENEA, propongono soluzioni possibili e modelli validi per una energia pulita e sostenibile. Tre storie che uniscono informazione e conoscenza, energia artistica e tecnologica, stimolando il desiderio di vivere in armonia con la natura salvaguardando lo sviluppo efficiente del pianeta.

Saremo capaci di produrre energia pulita?

Il terzo e ultimo incontro riflette sull’opera Solar Catastrophe (2016), costruita con pezzi di pannelli solari. Il settore dell’energia è da tempo in una fase di profonda transizione: la forte innovazione tecnologica sta portando ad una rivoluzione e all’affermarsi di nuovi paradigmi di consumo e produzione. Con questo nuovo paradigma, anche un semplice cittadino potrà diventare un prosumer, allo stesso tempo produttore e consumatore di energia pulita prodotta attraverso le fonti rinnovabili.

Evento in collaborazione con ENEA, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile.

L’iniziativa è parte del programma di EUREKA! Roma 2018 promosso da Roma Capitale Assessorato alla Crescita culturale.