domenica 24 giugno 2018, 21:00 - 22:45
Tre donne. Un altro cinema iraniano.

ISRAFIL di Ida Panahandeh

Auditorium del MAXXI – ingresso € 5
a cura di Mario Sesti e Italo Spinelli

L’Iran di oggi raccontato con lo sguardo inedito e personale di tre cineaste

Lo spaccato di una società viva e palpitante di tensioni, la memoria della guerra, la condizione della donna, l’universo rurale, la riservatezza dei sentimenti, il cosmo familiare: una serie di appuntamenti cinematografici dedicati all’Iran contemporaneo attraverso la scrittura sottile e inventiva, dolorosa e coraggiosa, di uno sguardo femminile che fa propria una cultura delle immagini, della poesia e della testimonianza dalle radici millenarie.

Israfil
di Ida Panahandeh
2017, 100′, lingua originale con sottotitoli in italiano

Dopo la morte del figlio, Mahi rincontra Behrooz, ex fidanzato che aveva lasciato il Paese a causa della loro relazione – che si riaccende nonostante lui sia legato a un’altra donna. I tre, impersonati da attori di tensione non ordinaria, sullo sfondo di una società dominata dal territorio della famiglia, vengono pedinati da uno sguardo austero e penetrante, ricco in parti uguali di empatia e lucidità, realismo e scavo interiore. Un esercizio, notevole, di purezza e intensità cinematografica.

In collaborazione con CityFest – Fondazione Cinema per Roma e Asiatica Film Mediale
Si ringrazia Mercure Hotels. Con il supporto di JCI

Altri eventi del ciclo Estate al MAXXI 2018