giovedì 12 ottobre 2017, 17:00 - 18:30
Opening panel discussion

Institute for Provocation. Space Odyssey

Foyer Carlo Scarpa – Spazio MINI
ingresso libero fino a esaurimento posti

Un appuntamento dedicato alla Cina, in occasione del nuovo appuntamento di The Independent con il progetto Space Odyssey del gruppo Institute for Provocation.
L’incontro presenta l’attività del collettivo internazionale con base a Pechino mettendolo a confronto con un altro gruppo indipendente italiano, l’associazione culturale chì-na con sede a Prato, che ha fatto del dialogo con la comunità cinese il centro del proprio impegno.

Introduce
Elena Motisi curatore MAXXI

Intervengono
Emanuele Barili chì-na, Prato
Shuyu Chen IFP, Pechino
Max Gerthel IFP, Svezia

Modera
Hou Hanru Direttore artistico MAXXI

Institute for Provocation (IFP) è un’organizzazione artistica e uno spazio di lavoro indipendente fondato nel 2010 a Pechino. Combinando lo studio teorico con la pratica artistica, l’IFP favorisce un sapere interdisciplinare e promuovendo gli scambi culturali e una produzione di carattere collettivo. L’IFP organizza e sostiene attività di vario genere, tra cui residenze d’artista, progetti di ricerca, dibattiti, mostre, laboratori, pubblicazioni e altro, nella convinzione che i processi artistici debbano essere intesi quali forma alternativa di produzione di conoscenza.

chì-na è un’associazione culturale fondata nel 2014 da Cosimo Balestri (architetto), Emanuele Barili (architetto), Luca Ficini (fotografo), Alberto (architetto e food designer) e Guido Gramigni (storico dell’arte). [chì-na] nasce dalla volontà di fare qualcosa di concreto e di visibile, di divenire agenti attivi di un’idea di meraviglia, di creare una piattaforma in cui condividere e sviluppare passioni e progetti. La sede scelta è un capannone industriale abbandonato nel Macrolotto 0, la chinatown pratese. Lo scopo di [chì-na] è quello di studiare e approfondire tematiche legate alla cultura nella sua accezione più ampia, promuovendole in modo creativo e multidisciplinare.