venerdì 26 gennaio 2018, 11:00 - 13:00
Giorno della Memoria 2018.

I luoghi della memoria

Auditorium del MAXXI – ingresso libero fino a esaurimento posti
in collaborazione con Municipio II

Una lettura-spettacolo per raccontare la storia del nostro territorio negli anni dal 1938 al 1945 e per non dimenticare

I luoghi della memoria è il momento conclusivo di un progetto, promosso nella scuola secondaria di I grado “Vittorio Alfieri” di Roma, che ha unito la dimensione geografica a quella storico-culturale attraverso il linguaggio teatrale. Partendo dai luoghi della memoria di Roma – il Portico d’Ottavia, la Sinagoga, il Collegio Militare, la Stazione Tiburtina – i ragazzi hanno raccolto materiali, testimonianze, documenti storici, personali riflessioni e racconti dei loro nonni o di conoscenti che sono stati testimoni di quegli anni per raccontare uno dei capitoli più bui della nostra storia recente. Obiettivo del progetto è infatti quello di sollecitare riflessioni ed emozioni nei ragazzi, che spesso poco sanno di quegli anni segnati dalle persecuzioni razziali e ricordare, insieme, il Giorno della Memoria.

Un viaggio poetico in cui i ragazzi “donano la propria voce” a coloro che hanno subito le persecuzioni naziste

Saluti istituzionali
Pietro Barrera Segretario generale Fondazione MAXXI
Lucrezia Colmayer Assessora alle Politiche Giovanili, Universitarie, Ricerca, Lavoro, Integrazione, Pari Opportunità, alla Memoria, alla Partecipazione, ai Fondi Europei Municipio II
Ruth Dureghello Presidente Comunità Ebraica di Roma
Carla Alfano Dirigente scolastico Istituto comprensivo Alfieri Lante della Rovere

Lettura-spettacolo realizzata dagli allievi delle classi terze della scuola secondaria di I grado “Vittorio Alfieri” di Roma, a cura dell’associazione culturale Crea, diretta da Simonetta De Nichilo

Altri eventi del ciclo Giorno della Memoria 2018