mercoledì 18 aprile 2018, 18:30 - 20:00
Il cantautore necessario.

Gli Anni ’70. Dal 45 al 33: l’impegno chiede più spazio

Auditorium del MAXXI – ingresso € 5
Abbonamento per cinque incontri € 20 o € 15 euro per gli under 30 e per i giornalisti, presentando il tesserino
Ingresso gratuito per i possessori della card myMAXXI, con possibilità di prenotazione del posto per i primi 10, scrivendo a mymaxxi@fondazionemaxxi.it entro il giorno prima dell’evento
Sono previsti crediti formativi per i giornalisti che partecipano agli incontri del 18 aprile, del 9 e 24 maggio

a cura di Edoardo De Angelis

Cinque incontri per raccontare 50 anni di canzone d’autore italiana e i suoi intrecci con l’Arte, con ospiti del mondo della musica, della letteratura, del giornalismo.

Ogni appuntamento, moderato dal cantautore Edoardo De Angelis, è dedicato a un decennio, a partire dagli Anni Sessanta fino ai giorni nostri. Accompagnato dal musicista Michele Ascolese e dal musicologo, critico e giornalista Luciano Ceri, De Angelis invita il pubblico a una operazione di memoria e di conoscenza, un percorso alla scoperta di notizie, dati, curiosità per raccontare il mondo della canzone d’autore italiana e il suo profondo legame con tutte le arti figurative.

Insieme alla proiezione di immagini storiche, opere d’arte, copertine e performance musicali live, ogni incontro è accompagnato anche da Il quadro di Assante, un momento di riflessione, una pillola critica del giornalista, critico musicale e autore per radio e tv Ernesto Assante, che ad ogni appuntamento offre al pubblico il proprio personale punto di vista sui cambiamenti, l’evoluzione o l’involuzione della canzone d’autore nel corso degli anni.

Nel secondo appuntamento, dedicato agli Anni ’70, periodo d‘oro del cantautorato italiano, verranno ricordate quelle voci che hanno lasciato un segno indelebile nella musica italiana.

Intervengono
Sergio Secondiano Sacchi responsabile artistico del Club Tenco
Franco Fabbri musicista, musicologo e docente universitario
Neri Marcorè attore e musicista per passione

Il Cantautore Necessario è realizzato grazie al sostegno del centro di medicina domiciliare MaiSoli di Roma.