sabato 21 ottobre 2017, 18:00 - 20:00
Presentazione del libro di Bice Foà Chiaromonte.

Donna, ebrea e comunista

Sala Graziella Lonardi Buontempo – ingresso libero fino a esaurimento posti

La Shoah e la guerra, la Liberazione e il ritorno alla normalità, in mezzo a personaggi che hanno fatto la Storia d’Italia

Nata a Napoli nel 1930, dopo un’infanzia segnata dalle leggi razziali, Bice Foà Chiaromonte nel 1956 sposa il dirigente del Pci Gerardo Chiaromonte. Nel 1965 si trasferisce a Roma, dove ha vissuto fino alla recente scomparsa. Ha insegnato in varie scuole e, all’inizio degli anni ’70, ha dato vita al Centro di Iniziativa Democratica degli Insegnanti.
Nelle pagine del libro racconta la storia del secondo Novecento attraverso le vicende della sua famiglia, che si intreccia a quella dei Sereni, dei Tagliacozzo e dei Pontecorvo, e tutta la sua vita.

“Ai tempi dell’Università fra una lezione e l’altra facevamo una gara a quante categorie di persone ognuno di noi appartenesse e, quindi, avesse il diritto di parlarne male. Ho sempre vinto”

Intervengono
Claudia Fellus esponente ed ex-vicepresidente della Comunità ebraica romana
Emanuele Macaluso ex-parlamentare Pci, giornalista e saggista
Letizia Paolozzi giornalista e scrittrice
Alba Sasso ex-parlamentare Pci, insegnante, promotrice del Centro di Iniziativa democratica degli insegnanti