11 marzo 2016 - 05 giugno 2016

AMOS GITAI. Chronicle of an assassination foretold

un progetto di Amos Gitai
a cura di Hou Hanru

Sabato 4 novembre 1995: il primo ministro israeliano Yitzhak Rabin viene assassinato al termine di una grande manifestazione politica a Tel-Aviv da un giovane ebreo osservante. Uno dei padri fondatori dello Stato di Israele, grande uomo politico anche per i tentativi di conciliazione con i Palestinesi, ucciso dunque non da un terrorista arabo ma da un ebreo ultraortodosso.

Il progetto di Gitai per il MAXXI nasce dal film presentato nella sua versione integrale alla mostra del cinema di Venezia, Rabin the Last Day, concepito non solo come un omaggio a Itzhak Rabin a vent’anni dalla sua morte, ma anche come un tentativo di ritrarre la crescente crisi della società israeliana di oggi.

In mostra al MAXXI cinque proiezioni video, tra cui alcuni estratti del film, fotografie e documenti che ne raccontano la realizzazione, tele e collages di Amos Gitai.