sabato 23 giugno 2018, 21:00 - 23:00
Tre donne. Un altro cinema iraniano.

BREATH (NAFAS) di Narges Abyar

Auditorium del MAXXI – ingresso € 5
a cura di Mario Sesti e Italo Spinelli

L’Iran di oggi raccontato con lo sguardo inedito e personale di tre cineaste

Lo spaccato di una società viva e palpitante di tensioni, la memoria della guerra, la condizione della donna, l’universo rurale, la riservatezza dei sentimenti, il cosmo familiare: una serie di appuntamenti cinematografici dedicati all’Iran contemporaneo attraverso la scrittura sottile e inventiva, dolorosa e coraggiosa, di uno sguardo femminile che fa propria una cultura delle immagini, della poesia e della testimonianza dalle radici millenarie.

Breath (Nafas)
di Narges Abyar
2016, 112′, lingua originale con sottotitoli in italiano

Il film racconta la storia della piccola Bahar, che vive con suo padre Ghafour e la nonna negli anni ’70, in un mondo rurale, fiabesco e retrogrado allo stesso tempo. Il suo mondo infantile e surreale, pieno di sogni e fantasie, è restituito dalla sua voce fuori campo e da uno stile ricco di animazioni, recitazione vivida e colorita, sentimenti ingenui e puri. E’ il primo film iraniano diretto da una donna a essere proposto per la candidatura all’Oscar come miglior film straniero.

In collaborazione con CityFest – Fondazione Cinema per Roma e Asiatica Film Mediale
Si ringrazia Mercure Hotels. Con il supporto di JCI

Altri eventi del ciclo Estate al MAXXI 2018