05 maggio 2018 - 06 maggio 2018

Artapes. Fast-Forwarded. Selezione di opere video lituane a partire dagli anni ’90

video gallery – ingresso gratuito fino a esaurimento posti
a cura di Ūla Tornau e Asta Vaičiulytė

In occasione di FLUX. Festival lituano delle arti a Roma dal 4 al 15 maggio per celebrare il centenario della rinascita della Lituania, artapes, il programma di proiezioni in collaborazione con In Between Art Film, dedica il suo nuovo appuntamento a una selezione di opere lituane.
La rassegna, organizzata dall’Istituto di Cultura Lituana e dal Contemporary Art Centre e finanziata da Ministero della Cultura della Repubblica di Lituania, comprende lavori video realizzati da diverse generazioni di artisti lituani dagli anni ’90 a oggi.

Il programma è diviso in due parti: una prima incentrata sui modi in cui le identità (individui, gruppi, nazioni e luoghi) sono espresse e (de)costruite, una seconda composta da opere in cui gli artisti si allontanano dall’esplorazione del mondo reale, estendendo le potenzialità del mezzo a fini estetici più soggettivi e sperimentando nuove modalità di narrazione.

Opere video di: Eglė Budvytytė, CAC TV, Coro Collective, Kipras Dubauskas, Dalia Dūdėnaitė, Laura Garbštienė, G-Lab, Arūnas Gudaitis, Donatas Jankauskas, Evaldas Jansas, Ieva Kabašinskaitė, Dainius Liškevičius, Gintaras Makarevičius, Deimantas Narkevičius, Robertas Narkus e Jokūbas Čižikas, Marija e Petras Olšauskai, Artūras Raila, Darius Žiūra.

ph. Donatas Jankauskas, Day, 2006. Video still