sabato 7 aprile 2018, 11:30 - 13:00
Le Storie dell’Architettura. Contaminazioni.

Architettura ed Economia | con Leslie Sklair

Sala Graziella Lonardi Buontempo – ingresso €5; l’acquisto del biglietto dà diritto a un ingresso ridotto al museo (€8) entro una settimana dall’emissione. Abbonamento per cinque incontri €20
gratuito per i possessori della card myMAXXI, con possibilità di prenotazione del posto per i primi 10, scrivendo a mymaxxi@fondazionemaxxi.it entro il giorno prima dell’evento, fino a esaurimento posti

Le contaminazioni di discipline differenti in cinque appuntamenti, tra nuovi canoni e nuove interpretazioni

Nel nuovo ciclo di lezioni de Le Storie dell’Architettura, grazie all’intervento di importanti studiosi dei vari ambiti, sono messe in evidenza le Contaminazioni dell’Architettura contemporanea tra Arte, Politica, Economia, Scienza e Cinema.

Leslie Sklair
Architettura Iconica e Capitalismo della Globalizzazione. Contaminazione o Creatività?
La lezione si sviluppa a partire da un progetto di ricerca attualmente in corso, derivante dalla precedente esperienza Globalization and the Fortune Global 500 all’interno di un quadro teorico che analizza il rapporto tra capitalismo globale, classi, consumismo e stato. Il nuovo progetto di architettura in questione, è incentrato sulle modalità in cui la classe capitalista transnazionale utilizzi un tipo di architettura definita iconica.

Leslie Sklair . Professore Emerito in Sociologia presso la London School of Economics. La sua tesi di dottorato, Sociology of Progress, è stata pubblicata da Routledge nel 1970 e tradotta in tedesco. Nel 1973 ha pubblicato Organized Knowledge: Sociological View of Science and Technology e a partire dal 1980 il suo interesse si rivolge al campo degli effetti dello sviluppo di investimenti stranieri in Irlanda, Egitto, Cina e Messico.