sabato 12 maggio 2018, 11:30 - 13:00

Affetti in scena. Cinema e Psyche

Sala Graziella Lonardi Buontempo – ingresso libero sino a esaurimento posti

Il cinema d’autore come strumento per creare l’esperienza immaginale di vivere le vite di altri

Non si tratta solo della classica immedesimazione in un personaggio di una qualche storia, più o meno sentita come propria. Il punto è suscitare forti emozioni: come se lo spettatore fosse invitato a scoprirsi non in una trama simile, ma in un vissuto emozionale corrispondente alla rappresentazione.
L’incontro è l’occasione per presentare il numero della Rivista di Psicologia Analitica, fondata nel 1970, e scoprire quelle emozioni che la potenza espressiva delle immagini è riuscita a provocare attraverso la visione cinematografica.

Intervengono
Barbara Massimilla AIPA – Associazione Italiana Psicologia Analitica
Paolo Aite AIPA – Associazione Italiana Psicologia Analitica
Denis Brotto Università di Padova – Cinema e nuove tecnologie
Andrea Segre Regista

Modera
Barbara Massimilla curatrice del volume